image

FOTOVOLTAICO

I sistemi fotovoltaici si distinguono in sistemi isolati (stand-alone) e sistemi collegati alla rete (grid connected), questi ultimi a loro volta si dividono in centrali fotovoltaiche e sistemi integrati negli edifici. Oltre alla classica tecnologia degli inverter utilizzata, ci siamo specializzati nell'installazione di impianti con inverter SOLAREDGE che hanno la possibilità di avere il controllo e il monitoraggio di ogni singolo modulo dell'impianto, aumentando in questo modo la producibilità dell'impianto fino a un 25% ed avendo una visione completa del funzionamento dell'impianto senza eguali. Realizziamo impianti fotovoltaici di tutte le taglie: da piccoli impianti per alimentare utenze domestiche (3 kWp) a grosse centrali di produzione elettrica (1MWp). Scopri i vantaggi con le nostre soluzioni.

image

ACCUMULO

I sistemi di accumulo studiati dalla Staes sono versatili e abbinabili a qualsiasi generatore. Ad esempio un piccolo impianto di cogenerazione (che genera energia e calore), basterà collegarlo per accumulare l’energia che servirà poi quando il sole non splende più, ed essere ancora più indipendente. I sistemi di accumulo proposti possono essere combinati con generatori fotovoltaici, eolici, pompe di calore e altro. Quindi, indipendentemente dal tipo di generatore energetico scelto, potrai sempre gestire al meglio l’energia generata. I sistemi di accumulo studiati dalla Staes sono sistemi completi pronti per essere connessi alla tua abitazione.

image

POMPE DI CALORE

Avere ambienti riscaldati d'inverno e rinfrescati d'estate con un'unica macchina amica dell'ambiente e del portafoglio, alimentata da fonti rinnovabili e parsimoniosa nei consumi e nelle emissioni inquinanti, ora si può grazie alla pompa di calore. un apparecchio ancora poco diffuso che potrebbe aiutare il nostro Paese a centrare l'obiettivo 'energia quasi zero' per i nuovi edifici fissato dall'Europa per il 2020. Esistono diversi tipi di pompe di calore, a seconda delle fonti energetiche impiegate:

  • Pompe aerotermiche: sono quelle più semplici e meno costose, sfruttano il calore catturato dall'aria esterna, una fonte comoda e disponibile ovunque.
  • Pompe idrotermiche: sfruttano le acque di superficie, cioé quelle del mare, dei fiumi, dei laghi e dei piccoli corsi d'acqua. Presentano efficienze elevate, ma la loro fruibilità è limitata alle località.
  • Pompe geotermiche: La sorgente termica in questo caso è rappresentata dal sottosuolo. Ne esistono di due tipi: quelle in circuito aperto, che usano l'acqua delle falde, e quelle in circuito chiuso, che assorbono calore dal terreno, senza prelievo di acqua. Anche queste presentano efficienze elevate, ma per il loro utilizzo bisogna tenere conto di regolamenti locali e di vincoli per l'uso dell'acqua di falda.

image

SOLARE TERMICO

Per i nostri Pannelli solari utilizziamo il Collettore solare tutto rame con le migliori caratteristiche tecniche esistenti sul mercato. Il suo rapporto qualità/prezzo è senza eguali:

  • Rivestimento della piastra captante ad alta selettività con trattamento chimico al nero-cromo;
  • vernice selettiva o con trattamento "sputtering";
  • assenza di corrosione;
  • saldatura ad ultrasuoni;
  • cassa esterna in alluminio anodizzato ad elevato spessore per una eccezionale robustezza con profilo adatto ad essere integrato su falda di tetto.
  • Durata: La scelta dei migliori materiali garantisce ai prodotti una vita di oltre 15 anni.
I collettori solari possono essere utilizzati singolarmente per la produzione di acqua calda sanitaria, per uso domestico o in batterie di più moduli collegati per applicazione come:
  • il riscaldamento ambientale tramite sistemi a bassa temperatura;
  • il riscaldamento di piscine coperte o scoperte e la produzione di acqua calda per uso industriale.
SISTEMI A CIRCOLAZIONE NATURALE E FORZATA: Per questo tipo di sistema utilizziamo impianti solari termici autonomi ad alta efficienza per la produzione di acqua calda sanitaria. Le componenti del sistema sono:
  • Collettore solare
  • Bollitore di accumulo
  • Telaio di supporto
Il sistema funziona grazie ad una miscela anticongelante proveniente dal collettore solare che circola naturalmente all’interno dello scambiatore. Una volta ceduto il calore, ritorna al collettore per essere nuovamente riscaldata

© Copyright 2017 - Staes S.r.l.